Articoli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

ProtoPower è il partner ideale per impianti di media e grande taglia (con potenza nominale tra il MWp ed i 10 MWp). Opera come sviluppatore di impianti e come EPC (Engineering, Procurement and Construction) offrendo impianti chiavi in mano gestendo tutte le attività necessarie allo sviluppo, alla progettazione, all’autorizzazione, alla costruzione degl’impianti, garantendo uno standard qualitativo e di assistenza duraturo, attraverso la propria struttura tecnica gestionale in grado di erogare anche servizi O&M (operation & maintenance).

La società si rivolge a clienti industriali, ad investitori italiano ed esteri, che abbiano necessità di implementare investimenti in Italia o all’estero, che vogliano un partner affidabile ed efficiente per i propri interventi nelle energie rinnovabili, contribuendo a migliorare la qualità della vita, producendo energia pulita ed abbattendo le emissioni di CO2, e garantendo il ritorno dell’investimento.

I servizi offerti sono:

  • Studi di fattibilità; 
  • Preparazione ed ottenimento delle Autorizzazioni necessarie; 
  • Progettazione Preliminare ed Esecutiva; 
  • Procurement; 
  • Costruzione; 
  • Commissioning; 
  • Operation & Maintence.

Un impianto fotovoltaico è un impianto elettrico che sfrutta l'energia solare per produrre energia elettrica garantendo il ritorno dell’investimento.

Gli impianti fotovoltaici presentano i seguenti vantaggi:

  • non richiedono manutenzione;
  • permettono di produrre elettricità;
  • non necessitano di combustibili (perché si sfrutta la proprietà che hanno alcuni materiali semiconduttori di generare elettricità se esposti alla radiazione luminosa);
  • costano poco e durano molto.

La dimensione di un impianto fotovoltaico è funzione di diversi fattori, dall’investimento a l’energia richiesta, agli spazi di produzione disponibili. Questa determina la potenza da istallare, il numero dei moduli, il costo del sistema ecc.

Il sistema richiede un capitale iniziale che viene poi verrà neutralizzato grazie agi incentivi e ai benefici in base al risparmio sui combustibili fossili e agli ovvi benefici ambientali. Facendo il calcolo sul costo al chilowattora l'energia fotovoltaica è ancora dispendiosa rispetto a quella ottenuta con combustibili fossili, ma diventa ogni giorno più conveniente in considerazione dell’abbassamento del costo dei moduli fotovoltaici. Gli investimenti son ben retribuiti quando intervengono finanziamenti da parte dello Stato in base al conto energia, ma a breve si arriverà alla grid parity, il punto in cui l'energia elettrica prodotta con metodi alternativi (energie rinnovabili) ha lo stesso prezzo dell'energia tradizionale (rete elettrica), entro il 2015 con la grid parity sarà conveniente realizzare gli impianti anche senza incentivi. Questo determinerà una diffusione degli impianti di piccola e grande taglia che porteranno ad una minore importazione di petrolio ed una minore emissione di CO2 in atmosfera, migliorando la qualità dell’aria e gli standard di vita.

Caratteristiche impianti connessi alla rete nazionale

Questa famiglia identifica quelle utenze elettriche già servite dalla rete nazionale in AC, ma che immettono in rete la produzione elettrica risultante dal loro impianto fotovoltaico, opportunamente convertita in corrente alternata e sincronizzata a quella della rete. I principali componenti di un impianto fotovoltaico connesso alla rete sono:

  • Campo fotovoltaico, deputato a raccogliere energia mediante moduli fotovoltaici disposti opportunamente a favore del sole
  • Inverter, deputato a stabilizzare l'energia raccolta, a convertirla in corrente alternata e ad iniettarla in rete
  • Quadristica di protezione e controllo, da situare in base alle normative vigenti tra l'inverter e la rete che questo alimenta
  • Componente spesso sottovalutata, i cavi di connessione, che devono presentare un'adeguata resistenza ai raggi UV ed alle alte temperature

Gli impianti fotovoltaici possono essere suddivisi in base al loro livello di integrazione architettonica.

Avremo quindi:

  • Impianti non integrati
  • impianti parzialmente integrati
  • impianti totalmente integrati

 La tecnologia fotovoltaica consente di sfruttare l'energia irradiata dal sole per produrre energia elettrica. Gli impianti fotovoltaici presentano i seguenti vantaggi:

  • non richiedono manutenzione
  • permettono di produrre elettricità secondo le proprie necessità
  • non necessitano di combustibili (perché si sfrutta la proprietà che hanno alcuni materiali semiconduttori di generare elettricità se esposti alla radiazione luminosa)
  • costano molto ma durano anche molto.

Un sistema fotovoltaico è costituito da:

  1. un generatore fotovoltaico - E' costituito da celle fotovoltaiche formate da fette di un materiale semiconduttore (silicio) che si costituiscono in moduli, quindi in pannelli, quindi in stringhe che, collegate in parallelo, costituiscono il generatore fotovoltaico. Sulla superficie delle celle si genera (quando la cella è esposta alla luce) un campo elettrico che, se collegato ad un utilizzatore, dà luogo ad una corrente elettrica continua.
  2. un sistema di condizionamento e controllo della potenza - E' costituito da un inverter che trasforma la corrente continua in corrente alternata ed è necessario in quanto la quantità di energia elettrica prodotta da un sistema fotovoltaico non è costante ma varia al variare delle ore del giorno, delle stagioni, delle condizioni meteorologiche.
  3. un accumulatore di energia , necessario per rendere autonomo il sistema, data la variabilità della fonte solare.

La dimensione di un impianto fotovoltaico è funzione dell'energia richiesta. Questa determina la potenza da istallare, il numero dei moduli, il costo del sistema ecc. Il sistema richiede un grosso capitale iniziale che viene poi però neutralizzato grazie alle basse spese di mantenimento, al risparmio sui combustibili fossili e agli indubbi benefici ambientali. Facendo il calcolo sul costo al chilowattora l'energia fotovoltaica è più cara rispetto a quella ottenuta con combustibili fossili ma diventa conveniente quando intervengono finanziamenti da parte dello Stato.